Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85 - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
   Includere libri di seconda mano
+ più criteri

Cerca tra 28992 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Prima edizione

Jean de BOURDIGNE Hystoire agregative des annalles et cronicques danjou

Jean de BOURDIGNE

Hystoire agregative des annalles et cronicques danjou

Chez Galliot du Pré, à Paris 1529, in-folio (21x31,5cm), (4f.) (207ff. (1f.), relié.


Rarissimo prima edizione comprende uno strato di incisione della schiena ha iiii che mostra l'autore, in ginocchio, offre il suo libro di Luisa di Savoia, madre di Francesco I. Frontespizio in rosso e nero.
Bound in marrone metà polpaccio, torna con sei nervi fissati con reti dorate, scatole ornate di rulli e ferro filetti dorati e fredde stampati, carta a coste marrone piatti, tutti i bordi cosparso marroni. Molto piccolo foro per gli ultimi libri che interessano un po 'il testo in luoghi, bagnando il alto a destra di tutto il libro, scritto a mano annotazioni a penna e piccole macchie di colore giallo sul retro del vii slittamento.
Bookplate scritto a mano con l'inchiostro nella parte inferiore della pagina del titolo, detto "il convento di ff. minima di Parigi. "
Luisa di Savoia, al quale l'opera è dedicata, è stato particolarmente duchessa di regione Angiò in cui l'autore propone una vasta cronaca, dal diluvio al regno - che è contemporanea - Francesco I. Jehan Bourdigné (v.1480-1547) fu uomo di Chiesa e officiata in varie parrocchie angioina. Nel suo prologo, egli spiega la sua decisione di scrivere negli annali e le cronache non è innocente: significa che gli permette secondo "avere esperienza di casi toccata al tempo trascorso come se fossimo stati presenti quando avevano il loro effetto ". La sua storia dovrebbe essere così ricco di dettagli e in grado di suscitare l'interesse del lettore. Ma oltre a questo, si vede che il suo lavoro è da considerarsi un vero e proprio sostenitore di storici e del loro lavoro: li presenta come "coraggiosi cavalieri e guerrieri a fama che lottano costantemente contro la morte e facciamo sia la loro abilità che la fama ottiene la vittoria ". Nel momento in cui la storia è parte di belle lettere e non è riconosciuta come disciplina autonoma, è da notare che Bourdigné prendere in difesa,

4 500 €

Réf : 56658

ordinare

prenotare


Aiuto on-line