Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne
Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

JAMBLIQUE & Marcilio FICINO De mysteriis aegyptiorum, Chaldaeorum, Assyriorum

JAMBLIQUE & Marcilio FICINO

De mysteriis aegyptiorum, Chaldaeorum, Assyriorum

Apud Ioan Tornaesium (Jean de Tournes), Lugduni (Lyon) 1549, In 16 (7,5x12,5cm), 543pp. (1), relié.


Prima edizione a De Tournes, dopo la prima edizione pubblicata nel 1497 ad Alde a Venezia. De Tournes pubblicherà successive ristampe fino alla fine del sedicesimo, queste impressioni sono spesso meno buone e più comuni. "Ammirabile piccola edizione in lettere rotonde, su carta di prima scelta". Cartier, di Tournes, I, 142.
Legatura completa bronzo marocchino diciottesimo. Indietro con nervi ornati con 4 fiori. Titolo in marocchino rosso. Tripla rete per incorniciare i piatti. Un angolo leggermente smussato, un altro con un intoppo; un altro intoppo lungo il bordo esterno della piastra inferiore. Il colore del volume cambia tra marrone e bronzo chiaro. Alcune annotazioni rare ai margini. Bella copia, fresca nel complesso.
Rara esemplare marocco della prima edizione di De Tournes.
Incontro di testi di autori neoplatonici tutti tradotti e recensiti da Marcilio Ficino sui misteri teurgici (la comunicazione magica con gli dei, i demoni e i superiori) rivelati dallo studio delle religioni di Egitto, Assiri e Caldei . Questo corpus sarà una fonte importante per le dottrine occulte del Rinascimento. La raccolta riunisce 13 testi di cui il primo proviene da Jamblique, il seguito di altri filosofi neoplatonici (Ermes Trimegiste, Proclo, Pitagora, Senocrate ...). I trattati di Jamblicus, Proclus, Psellus, così come il Pimandro di Mercurio Trismegisto, sono tradotti da Marsilio Ficino. L'Asclepio è la traduzione di Apuleio.
Da Mysteriis Aegyptiorum è la risposta di Jamblic a Porfirio di Tiro sulla problematica della magia egiziana della teurgia (conoscenza e pratiche magiche che rendono possibile entrare in contatto con i poteri celesti benefici e usare i loro poteri). Gli altri trattati sono una raccolta di scritti su magia, demoni e occultismo. L'opera è introdotta da un'epistola interessante in cui Ficino afferma che la magia può essere solo cristiana.

1 500 €

Réf : 65271

ordinare

prenotare


Aiuto on-line