Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
+ più criteri

Cerca tra 30528 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Prima edizione

Samuel, Baron de PUFENDORF (ou PUFENDORFF) & Jean BARBEYRAC Le droit de la nature et des gens [ensemble] Oratio inauguralis de dignitate et utilitate juris ac historiarum

Samuel, Baron de PUFENDORF (ou PUFENDORFF) & Jean BARBEYRAC

Le droit de la nature et des gens [ensemble] Oratio inauguralis de dignitate et utilitate juris ac historiarum

Chez Pierre de Coup, AAmsterdam 1712, In-4 (19,5x24,5cm), (2) CXXII (4) 613pp. et (4) 506pp. (32) ; (4) 28pp., 2 volumes reliés.


Seconda edizione della traduzione francese di Jean Barbeyrac, dopo la prima pubblicazione nel 1706. Le pagine dei titoli in rosso e nero. Assente a Brunet che parla solo edizioni del 1720 e del 1734. L'opera in latino fu pubblicata per la prima volta nel 1672. Un ritratto del frontespizio dell'autore, che non era nella prima edizione, e una vignetta di Rademaker.
Leganti in pieno pelo di montone marrone. Indietro con nervi ornati. Pezzi di titolo in marroina rossa, pezzi di tomaison di pelle di pecora marrone ornata. 2 carenze alla testa del volume I, all'altezza delle mascelle superiore e inferiore. 4 angoli un po 'noiosi. Scanalatura molto originale nella parte superiore della coda del Volume I, 1 cm. Pagine brunite, altre con ustioni. Nel complesso, buona copia.
L'opera più famosa dell'autore che lo ha fatto considerare il fondatore della scienza del diritto pubblico. Un grande classico della teoria della legge naturale, Pufendorf prolunga le riflessioni di Hobbes sul contratto che vincola il popolo al sovrano ponendo dei limiti all'assolutismo, considera la pace come uno dei principi determinanti della legge naturale. Per quanto riguarda il diritto internazionale, Pufendorf approfondisce le nozioni di guerre giuste e ingiuste. L'autore innova su molti punti, primo fra tutti il ​​diritto naturale è per lui inerente alla condizione umana che rende l'uomo un essere socievole. La società diventa un essere morale basato sulle convenzioni e formalizza il contratto sociale. Inoltre, l'autore cerca di fondare una scienza del diritto, basandosi su un metodo matematico rivelato dalla filosofia cartesiana.
Jean Barbeyrac, studioso austero e protestante, professore di diritto a Losanna, aveva anche tradotto la legge di guerra dell'altro grande giurista dell'epoca, Hugo Grotius., La sua lettura critica del testo è molto importante per le sue numerose note di parte inferiore delle pagine. Leggiamo la sua lunga prefazione contenente i suoi commenti sul lavoro di quasi 100 pagine.

780 €

Réf : 64731

ordinare

prenotare


  Aiuto on-line