Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
+ più criteri

Cerca tra 30111 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Algernon SIDNEY Discours sur le gouvernement

Algernon SIDNEY

Discours sur le gouvernement

Chez Josse & Langlois, A La Haye 1793, In-8 (13x20,3cm), (2) XIV, 448pp. et (4) 418pp. (Vi) et (4) 401pp. (7p.), 3 volumes reliés.


Nuova edizione, dopo la prima edizione francese del 1702, l'originale inglese risale al 1698.
Binding vintage in pelle di montone marrone chiaro. Liscio indietro decorato Titoli in marocchino rosa, pezzi di tomaison in marocchino marrone. Aggancia con la coda mancante del volume 3. Un buco nella coda del Volume I e lungo la mandibola del Volume 1. Tracce di attrito. Copia molto bella
Il lavoro di Algernon Sydney fu immediatamente imposto, alla fine del 17 ° secolo, e in particolare nell'ambiente protestante a cui l'autore apparteneva, come un importante contributo al pensiero repubblicano, e diventerà un classico del pensiero politico in Diciottesimo in cui molti autori disegneranno. Molti protagonisti della rivoluzione americana l'hanno dichiarato un "manuale della rivoluzione". Opposto al dispotismo di Cromwell, all'assolutismo dei re, a lungo in esilio, Algernon Sydney finirà per essere un martire repubblicano, decapitato in Inghilterra dopo un processo specioso. Questi discorsi furono scritti tra il 1681 e il 1683 e circolarono in manoscritti prima di essere pubblicati postumi da John Toland, filosofo e risoluto propagatore di idee repubblicane inglesi. Sidney afferma innanzitutto che le leggi sono al di sopra dei re. Troviamo queste idee e il loro linguaggio in un discorso rivoluzionario, come la libertà dei popoli all'autodeterminazione. Pierre-Auguste Samson scrive nella sua prefazione alla fine del diciottesimo: "Aveva intenzione di stabilire i diritti dei popoli, di mostrare loro che erano nati liberi, che da loro dipendeva per stabilire tali una forma di governo che hanno pensato fosse il più vantaggioso per loro: che la libertà è il tesoro più prezioso che gli uomini possano possedere sulla terra, che devono mettere tutto in uso per garantirne il possesso, e che dipende assolutamente da loro cambiare la forma del loro governo, se vedono che è necessario mantenere e rafforzare questa preziosa libertà senza la quale tutti gli altri beni del mondo dovrebbero essere considerati solo come catene d'oro ".
 

350 €

Réf : 67581

ordinare

prenotare


Aiuto on-line