Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85 - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
   Includere libri di seconda mano
+ più criteri

Cerca tra 28806 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Prima edizione

Garcilaso de la VEGA Le commentaire royal ou l'histoire des yncas, roys du Peru

Garcilaso de la VEGA

Le commentaire royal ou l'histoire des yncas, roys du Peru

Chez Augustin Courbé, à Paris 1633, in-4 (16x23cm), (2f.) (44p.) 1319pp. (32p.) (1f.), relié.


Prima traduzione francese di Jean Baudoin dall'originale in spagnolo pubblicato nel 1609 a Lisbona. Questa traduzione riguarda solo la prima parte del commento reale, il secondo a quanto pare mai stato tradotto. Il frontespizio è nella città peruviana superiore, probabilmente Cuzco, che è rappresentato in un corteo che celebra le diverse forze della natura. Nella parte inferiore, due designati Inca Manco Capac e Mama Ocllo incorniciano il titolo e superare due miniature che rappresentano una parte dei gioielli e l'altro un caravella. La scheda è di solito firmato ML (qui L. è stata autorizzata) per Michel Lasne, incisore e disegnatore francese che era particolare allievo di Rubens.



Bound in piena pergamena, indietro di tre nervi decorate la testa di una penna titolo del manoscritto, angoli molto leggermente urtato. Waterstains piccola testa e la coda del imbottitura su tutta la struttura, la galleria di tra 867-977 pagine 1269-1286 e leggermente interessano luoghi di numerazione notebook ma non il testo.



Il frontespizio del testo riassume le questioni, mostrando la ricchezza di una terra conquistata dagli spagnoli, mentre evidenziando le figure di spicco della storia peruviana. Infatti, l'uomo ha lasciato, Manco Capac è tradizionalmente considerato il primo imperatore degli Inca in Cuzco; Mama Ocllo sarebbe, a sua volta, la moglie. Posizionando il capo del suo lavoro entrambe le figure mitiche della fondazione della civiltà Inca, Garcilaso de la Vega (1539-1616) afferma la sua volontà di tornare alle origini quasi mitologiche del popolo peruviano. Itself figlio illegittimo di un conquistador e una principessa inca dopo la linea di Capac, cresciuto a due culture diverse, il Vega offre una storia degli Incas, prima e durante la conquista spagnola, pur sottolineando la sua posizione privilegiata come testimone diretto degli eventi. Come fa notare nel suo discorso al lettore, gli storici che lo hanno preceduto "hanno oscuramente Traitté [es]" certe cose che considera essenziale per capire la storia del Perù. Al contrario, egli "nativo del Perù, e perfettamente istruiti nella lingua della Corte, che ha parlato del suo tempo a Cuzco, dove ha trascorso la parte migliore della sua età", ha anche il vantaggio della storia praticare metodologico e modo serio ( "in materia di dubbio, non ha mai offre nulla"). Soprattutto, questo è il momento per una singola testimonianza sulla storia peruviana nella misura in cui l'autore non privilegia una visione eurocentrica, a differenza dei suoi contemporanei, ma prende regolarmente attraverso gli occhi degli indiani interessati la loro storia. Resta il fatto che il suo libro è ancora usato come una fonte di riferimento per gli storici dell'America Latina.



French Edition di un importante testo sulla storia della civiltà Inca.



4 500 €

Réf : 56956

ordinare

prenotare


  Aiuto on-line