Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85 - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne
Ricerca avanzata
registrazione

Ricevere il nostro catalogo

Argomenti

Echos
Cataloghi
Portfolio
Editoriale
Eventi
e-bibliotheca
Alla libreria
Novita
L'enigma
Articoli
Focus
Nomi e concetti della bibliophilia

Focus

Focus on ... Victor Hugo e Juliette Drouet

Actualité Focus on ... Victor Hugo e Juliette DrouetActualité Focus on ... Victor Hugo e Juliette Drouet

Oppure ... come la passione di Victor Hugo per la sua amante riflette nelle voci di autografi che si rivolse a lui intimamente alla sua passione per le lotte politiche e le cause umanistiche.


Composta nel 1857, la pietà suprema, lungo poema filosofico sulla Rivoluzione francese, era originariamente destinato a concludere la leggenda dei secoli. Victor Hugo finalmente pubblicato nel 1879 per segnare la sua posizione a favore dei comunisti.
Plea per l'abolizione della pena di morte, il Supremo Misericordia illustra uno dei primi e più ferventi lotte politiche di Hugo, egli porta ancora alla vigilia del suo 80 ° compleanno: "Se il mio nome significa qualcosa questi anni fatali in cui siamo, significa Amnesty "(lettera ai cittadini di Lione, 1873)
Affrontare Hugo e Machiavelli, JC Fizaine sottolinea rigore intellettuale del poeta al servizio dell'umanità costruita in principio universale:
"Machiavelli è per coloro che vogliono diventare principi. Hugo ha lo scopo di cominciare a popoli che hanno sofferto la tirannia: è il Supremo Misericordia, che definisce ciò che deve rimanere immutabile sacra, la vita umana, senza odio, il risentimento, la memoria del passato sofferenza per consentire violare questo divieto, a pena di non essere in grado di creare qualsiasi regime politico e cadendo su questo lato della civiltà. "(Victor Hugo pensatore della laicità - Un sacerdote chierico e del cittadino)

E 'con Juliette Drouet conduce questa ultima battaglia. Pubblicato nel febbraio 1879, poco dopo impianto di Eylau viale suprema pietà sembra echeggiare la nuova legittimità politica conquistata dai due vecchi amanti dopo 50 anni di amore colpevole. La battaglia finale di Hugo in favore di amnistia e di perdono risuona nella sua vita emotiva, come la poesia che compose per la morte di Giulietta nel 1883:
"Sulla mia lapide, lo farà, come grande gloria,
La memoria profonda, amato, combattuto,
Di un amore che era fallo e divenne sotto ... "

E 'anche bello dedizione a Giulietta una copia del Supremo Misericordia "prima copiare i piedi della donna mia"

Allo stesso modo, dal suo inizio alla sua apertura in ritardo, la storia Ruy Blas è indissolubilmente legata a quella di Juliette Drouet.

Casa Recluso tutta la scrittura del gioco, Juliet è stato il primo lettore, 12 agosto 1838 (Hugo finito di scrivere 11). Lei cade subito innamorato di questo dramma romantico che Hugo promette il ruolo di protagonista al fianco Frédérick Lemaître:
"Che miracolo che la camera, mia povera cara, e tu sei buono a farmi guardare il primo! Non avevo mai sentito niente di così bello. Non so nemmeno se la vostra altri capolavori. E 'un ricco, magnificenza, abbagliato (...) Oh mio sole, tu mi accecò per un lungo periodo. "
Presto, Juliet conosce il gioco a memoria, alcuni ferocemente facendo riferimento al rapporto del poeta e attrice, "Signora, sotto i piedi, nel buio, un uomo è lì che ti ama, perde nella notte che il velo; La sofferenza, lombrico innamorato di una stella; Chi darà per la sua anima, se necessario; E che sta morendo verso il basso quando si brillare sopra "(Atto II, scena 2). 15 agosto Hugo lo conferma il ruolo della regina. Juliet non poteva sperare in un migliore prova d'amore: "Vedo la gloria, la felicità, l'amore e l'adorazione, il tutto in dimensioni gigantesche e impossibile ..."

Purtroppo, lontano dalla gloria predire previsto, il nuovo marchio l'inizio della Adele aperta, che è stato precedentemente poco coinvolgimento nella relazione adulterina guerra del marito.
Alla fine dell'estate, Adele scrivendo al teatro, "Vedo il successo della parte compromesso (...) perché il ruolo della Regina è stato dato a una persona che era un membro della confusione fatta a Maria Tudor . (...) Il parere (...) è sfavorevole (...) il talento di Miss Juliet. (...) Questa signora è detto di avere rapporti con mio marito. - Anche se personalmente convinto che questo rumore è completamente priva di merito, (...) il risultato è lo stesso. (...) Ho qualche speranza che si (...) dare il ruolo a qualcun altro. ". Questa sarà la padrona di Frederick Lemaitre erediterà. Juliette non nasconde il suo disappunto: "Io porto il dolore di un ruolo bello e ammirevole che è morto per me per sempre. (...) Ho più di quanto tu possa immaginare il dolore. "E anche se Ruy Blas non soddisfa il successo sperato, la sua passione per il gioco rimane intatto:" Ho versato il mio sangue per te, per la tua parte ". Il 5 dicembre 1867, quando l'Odeon pianificazione di una ripresa del gioco, Napoleone III ha fatto il divieto perché "non è necessario che lo scandalo di Hernani si rinnova." Juliette è ancora interessato da questa ingiustizia che Hugo, come dimostra la sua voluminosa corrispondenza. Le sue lettere sull'argomento sono raccolte nel libro di Paul Souchon (Intorno Ruy Blas. Lettere inedite di Juliette Drouet a Victor Hugo, Albin Michel, 1939).

Per anni, ha fatto una campagna per la sua riabilitazione e, quando Ruy Blas 1872 ha finalmente incontrato presso l'Odeon, e dice che frequenta ogni passo di questa resurrezione. Così, alla fine della prima lettura di comici Hugo, 2 gennaio 1872: "Vittoria, mia amata grande! Pubblico profonda ed entusiasta, con tutte le tue emozioni. (...) Ruy Blas dall'inizio alla fine è il capolavoro dei capolavori. Sono fuori di lì abbagliato, felice, amarti, ti ammiro e ti adoro come il primo giorno che ho sentito. Era su di me, poco fa a casa, che era il più spostato e trasportato l'autore e il gioco. Mi vergogno di dirti così male, ma io cedo alle esigenze del mio cuore pieno di vostro genio e amore. Ecco a voi, il mio amato, mi affretto a baciare le tue ali e piedi. "

Sarah Bernhardt nel ruolo della regina, il gioco è un trionfo che si svilupperà nel corso degli spettacoli.
Il giorno dopo la prima, Juliette dice che aspetta da più di trent'anni consacrazione: "Vedi, mia amata, come vi ho detto la verità circa l'entusiasmo incredibile e meraviglioso degli spettatori di ieri. Non si don '[en] sono stati in grado di avere e fare più grande. E 'stata una frenesia generale che aumentava con ogni versetto. La tua poesia sublime sottomise tutte le anime e la fragranza di culto di tutti i cuori ci siamo sentiti. L'applauso scrosciante era così forte e così continuo che sgorgava scintille elettriche da tutte le mani. (...) Quanto a me, mi sento in questo rinnovamento benedetta mese dell'amore e penso che tutti i miei ricordi dolci rifiorire e profumo la mia anima di felicità. E vorrei inviare ai tuoi piedi bouquet divina. "

E 'stato Victor Hugo che finalmente depositi ", ai piedi del [suo] lady"   questo capolavoro di romanticismo come segno del loro amore mitico.

Lasciare un commentario
  Aiuto on-line