Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
+ più criteri

Cerca tra 30004 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Ricevere il nostro catalogo

Argomenti

Echos
Cataloghi
Portfolio
Editoriale
Eventi
e-bibliotheca
Alla libreria
Novita
L'enigma
Articoli
Focus
Nomi e concetti della bibliophilia

L'enigma

Pergamene misteriosi

Misterioso manoscrittoMisterioso manoscritto
Il manoscritto completo delle Favole di Fontaine istituiti sotto Napoleone da un prigioniero la cui identità non viene raggiunto noi, internato a Pinerolo (Piemonte), non lascia di incuriosire storici e bibliofili.

L'insieme è stato scritto su carta vergata due rotoli di forte costituito da più segmenti incollati tra loro con una lunghezza totale di 250 metri (800 piedi) e 3 centimetri di larghezza.
Indicazione probabilmente più tardi a matita rivelare condizioni dell'autore, il luogo e l'anno della sua detenzione.
Bella scrittura in inchiostro nero su due linee poi, i titoli sono rubricata una griglia in inchiostro rosso, troviamo sul retro di una laurea manoscritta vecchio piede regime (32,48 centimetri).

L'unica prova è che l'editor è stato un uomo molto educato l'ortografia è ordinato e regolare. Aveva accesso a carta e un materiale di scrittura (penne e inchiostri nero e rosso) di alta qualità che suggerisce che si trattava di un detenuto importante. Sapeva il testo a memoria? Ci sono stati libri personali o la possibilità di consultare in una biblioteca? Era un prigioniero politico? Era francese? Non sappiamo. Allora, perché il detenuto ha scritto questo nella forma strana? Forse ha voluto come Sade nasconde i suoi rapitori negli interstizi di un muro.

Vedi tutte le foto qui.
Lasciare un commentario

Librairie Le Feu Follet - 10/07/2015 11:45

Bonjour,

En effet c'est une idée, malheureusement la forteresse n'existe plus, et l'office du tourisme de Pignerol ne nous aide pas ! Les archives de la police semblent aussi une bonne piste, je vais l'étudier. Merci pour votre intérêt !


Court - 10/07/2015 11:22

A-t-on par hasard les registres d'écrou de la forteresse de Pignerol pour cette période? Une autre piste serait ce qui peut subsister des Archives de la Police.
Bien à vous.
MC


  Aiuto on-line