Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
+ più criteri

Cerca tra 30131 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Ricevere il nostro catalogo

Argomenti

Echos
Cataloghi
Portfolio
Editoriale
Eventi
e-bibliotheca
Alla libreria
Novita
L'enigma
Articoli
Focus
Nomi e concetti della bibliophilia

Articoli

Pagina1 : Risultati 1 a 4 a 4 Actualités


Octave Mirbeau, "Diario di una cameriera" Little ReviewOctave Mirbeau, "Diario di una cameriera" Little Review
Octave Mirbeau
"Diario di una cameriera"
il Little Review

25 Juin 2015

Un articolo dal Little Review, un critico letterario e sito indipendente e teatrale eclettico.

Actualité "Blanchot insorti"Actualité "Blanchot insorti"
"Blanchot insorti"
27 Août 2014

Prendiamo atto e Segnaliamo ai nostri lettori un articolo di Pierre Assouline nella Repubblica delle Lettere sull'uscita di Blanchot Editions de l'Herne

"[...] La mia naturale palinsesto indossato subito una battuta d'arresto dall'inizio del Blanchot (397 pagine, 39 euro, Herne): Nel primo articolo sul laboratorio dello scrittore, Eric Hoppenot, uno dei due contraenti con la collezione Rabaté Dominique dice che tutta la sua lunga vita di giocatore, Maurice Blanchot (1907-2003) ha sempre rifiutato di aggiungere nulla alla sua mano nel libro di un altro.

Actualité La vita è Beyle da Stephane GueganActualité La vita è Beyle da Stephane Guegan
La vita è Beyle da Stephane Guegan
19 Juin 2014

Un articolo sulle recenti pubblicazioni su Stendhal. L '"happy few" gioire, la loro felicità è ora totale. Con il suo terzo libro appena chiuso l'edizione Pléiade di Stendhal opere complètesde di fiction, tra cui Philippe Berthier, impeccabili e beyliste spirituale è il principale architetto. Obbedendo una cronologia rigorosa, un principio che avrebbe deliziato il romanziere così attento al movimento dei costumi e del gusto, il volume finale comprende scritti successivi alle Memorie di un turista. Pubblicato nel giugno 1838 in un modo strano, poi, il libro stava cercando di diffondere il viaggio stesso, ed ha applicato un elegante inglese, ma tradizionalmente riservato per l'esplorazione del territorio e bellezze italiano parola. L'esotismo, ha ricordato ai suoi lettori sempre più numerosi caso era meno che altrove andatura, distanza di assenza. Sei mesi più tardi, dopo un altro viaggio, [...]

Marcelita Swann parlando di ProustMarcelita Swann parlando di Proust
Marcelita Swan parla della
01 Mai 2014

In questo anniversario dei 100 anni dalla pubblicazione del Du cote de chez Swann, Swann Marcelita, US appassionato di Proust, condividiamo la sua "passione degna di Fedra" ...

Risultati per pagina
Aiuto on-line