Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne
Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Prima edizione

Voyage dans la Basse et Haute Egypte : 2. Un des tombeaux des rois à Thèbes. 4. Nécropolis de Thèbes. 5. Le Memnonium à Thèbes. (Planche 42).

Dominique VIVANT DENON & BERTHAULT (sculpsit)

Voyage dans la Basse et Haute Egypte : 2. Un des tombeaux des rois à Thèbes. 4. Nécropolis de Thèbes. 5. Le Memnonium à Thèbes. (Planche 42).

Didot, Paris 1803, 40,5x54cm, une feuille.


Stampa originale folio non mondati viaggiatori estratti in Bassa e Alto Egitto Vivant Denon.Planche con 5 visite e descritti dall'autore: Colpo No.1 delle tombe dei re di Tebe, la prima che si verificano proprio nella valle dei morti, ad ovest della città. All'ingresso, che si vede la vista anche a bordo, No. 2, scavata nella roccia; le pareti sono rivestite di stucco decorato con dipinti; il soffitto è a volta la cui linea si abbassa; tre riposo in questa prima galleria, potrebbe aver sostenuto le porte; le specie di stand, segnato B, devono essere stati utilizzati per depositare, o corpo, o figure, o le offerte, soprattutto in quanto vi è una sorta di roccia seno alta; Lettere CC sono specie di nicchie per lo stesso scopo; DD, altre nicchie più grandi per mettere forse la musica nelle cerimonie, perché ho trovato dipinto in casa funerale; E, la camera sepolcrale con il sarcofago di granito 8 metri di lunghezza, 6 alto e largo 5; una figura sulla copertina in alto rilievo, disteso, pettinata e vestita in abito sacerdotale, che, a quanto pare, era l'abito cerimoniale di addetti ai lavori; il sarcofago è aperta e il coperchio rotto; F la stanza sembra essere stata una particolare porta, e sono stati un santuario; uno segnato G, che sembra anche essere stato chiuso, si è concluso con una specie d'altare che detiene l'intero fondo della stanza, e sembra essere stato progettato per deporre offerte o figure sacre; lectisternes tre sono dipinte sul muro contro il quale ha sostenuto questo autel.N 2 ° Apertura di roccia che funge da ingresso alla tomba, il piano appena descritto; feems questa entrata a caso, e lasciato tutta la sua robustezza: era l'intenzione di apporre rocce e perdere le tracce dell'esistenza di questi monumenti di consacrare dimenticando di riposo eterno Mi serve benzina normale. ma perché questa pompa interna? perché questa valle dedicata a questo uso con la vista di una di queste aperture è l'immagine di ogni altra; perché c'è poca differenza tra di loro, o queste differenze sono di nessuna importanza; le porte sono tutte uguali, sono tutti decorati in forma Attic stesso bassorilievo (vedi scheda CXXII, No. 10) · N ° 3 Piano di un'altra tomba in due modi: il sarcofago, che è rotto , era in Allegato B, tra quattro pilastri che portano il soffitto; Questa è la lettera D si trovano le piccole stanze che ho descritto, bordo CXXXV in cui ogni sono dipinte tranne gli attributi personalizzati della scienza, delle arti, e il 4 ° métiers.N Necropoli di Tebe, situata nord-ovest della città, su un altopiano nella parte inferiore della catena libica: questo deserto arido e parte è stata dedicata a tacere dal mort.En tagliando la roccia su un pendio natura ha offerto tutte e tre le coste scarpate, naturalmente, dove hanno scavato doppie gallerie e dietro, camere sepolcrali; questi scavi sono innumerevoli, e occupano una superficie di oltre mezzo miglio quadrato; ora servono come alloggio per gli abitanti del villaggio di Kournou, e le loro grandi mandrie. Sarebbe molto interessante vedere i dettagli di queste tombe, ma la prima volta che l'ho visto, sono andato in con Desaix, e abbiamo pensato di essere uccisi con lance da parte delle persone in essa erano nascosti; la seconda volta siamo stati spari licenziati; l'ultima volta che siamo andati in guerra con il popolo, e la pace è stata fatta, noi non volevamo essere tormentato da una visita domiciliaire.N 5 ° vista della cosiddetta sul Memnonium la riva sinistra del Nilo (vedi mappa, bordo XCIII, n ° 5). A sinistra del quadro è la rovina di una grande porta, coperto di bassorilievi composti barbaramente, che rappresenta una battaglia; tra la porta anteriore e un altro è un gigante invertito i frammenti della rovina assomigliare il sito di una cava; tutto di questo monumento si sta muovendo da est a ovest, e arrivoit quasi alla base della catena libica: gli alberi che vediamo sono palme dum; e sotto gli alberi è il piede della statua, che potrebbe essere stato fatto in Europa, e che potrebbe aver dato un'idea della proporzione enorme di queste specie monumenti égyptiens.Légères foxing, 4 piccoli restauri con marginale Usando pezzi di Filmoplast, altrimenti buono conservation.Publié per la prima volta in due volumi, un atlante di incisioni, Didot, nel 1802, il 'Viaggio al Basso e Alto Egitto fu un tale successo che è stato tradotto nel 1803 in inglese e tedesco, e pochi anni dopo in olandese e italiano, tra gli altri. Quasi tutte le schede sono progettate da Denon, che ha anche lui inciso alcuni, tra cui i ritratti degli abitanti di Egitto, che conserva ancora la freschezza di schizzi presi sul posto (il nostro 104-111 ). Due dozzine di scrittori hanno inoltre collaborato per creare incisioni che Baltard, Galeno, Reville e autres.Dominique Vivant Denon barone la dice Vivant Denon, nato a Givry 4 gennaio, 1747 e morì a Parigi il 27 aprile 1825 è uno scrittore, autore, diplomatico e amministratore francese. Su invito di Bonaparte, si unì alla spedizione in Egitto di trasporto dal 14 Maggio 1798 sulla fregata "La Juno". Protetto dalle truppe francesi, ha avuto l'opportunità di viaggiare per il paese in tutte le direzioni, al fine di raccogliere il materiale che è stato la base per il suo lavoro artistico e il più importante letterario. Sostiene in particolare Desaix Generale nell'Alto Egitto, che si riferisce a numerosi schizzi, lavaggio inchiostri e altri disegni a penna, matita nera, o gesso. Egli attinge costantemente, di solito sul ginocchio, in piedi oa cavallo, e talvolta anche sotto il fuoco nemico. Dopo un viaggio di 13 mesi durante i quali egli trae migliaia di disegni, Vivant Denon tornò in Francia con Bonaparte, e divenne il primo artista a pubblicare la storia della spedizione. Le 141 tavole che accompagnano il suo diario ripercorrono tutto il suo viaggio dalla costa della Corsica ai monumenti faraonici dell'Alto Egitto. Bonaparte poi nominato Direttore Generale del Museo Centrale della Repubblica, che divenne il Museo di Napoleone e il Royal Louvre e amministratore arti. Nel 1805, Vivant Denon progetto di rilancio della colonna Vendome, che era stata sospesa nel 1803, poi organizza spedizioni in tutta Europa per aumentare imperiali opere d'arte che sono saccheggiato per essere portato via al Louvre. Nel 1814, Luigi XVIII confermato come capo del Louvre, un'ala che porta ancora oggi il suo nome. E 'considerato un grande precursore della museologia, storia dell'arte e di egittologia.

230 €

Réf : 29664

ordinare

prenotare


Aiuto on-line