Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
+ più criteri

Cerca tra 29812 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Prima edizione

Voyage dans la Basse et Haute Egypte : Face intérieure d'un temple dans l'isle Eléphantine. (Planche 128).

Dominique VIVANT DENON & BALTARD (sculpsit)

Voyage dans la Basse et Haute Egypte : Face intérieure d'un temple dans l'isle Eléphantine. (Planche 128).

Didot, Paris 1803, 40,5x54cm, une feuille.


Stampa originale folio non mondati viaggiatori estratti in Bassa e Alto Egitto Vivant Denon.Planche decorate con una incisione suddivisa in cinque figure, e descritti dall'autore: intero Questa scheda è stata redatta da diverse parti Cneph tempio di Elefantina (vedi targhetta LXVI, 2 e 3); Le tabelle sembrano rappresentare la dedicazione del tempio da un eroe, o sacrificio, per rendere gli dei propizi e ottengono sotto la protection.N 1 ° Il lato nord esterno detto temple.N La figura di 2 ° Eroe smontaggio, per far conoscere i dettagli di costume, acconciatura, fascia, collana: ho visto un singolo frammento di questa collana in natura; apparteneva alla Morand aiutante generale; era in acciaio, intarsiato in oro: bracciali, una cintura con una clip che mostra una testa per alzare la canna, una coda, che era un segno di dignità. Ogni funzione stessa cerimonia ha avuto la sua particolare abitudine, come si può vedere lo stesso piatto, No. 5, e ancora di più a bordo CXXXIV; a volte oltre l'abitudine, n ° 2, ha un grande abito bianco velo trasparente attraverso il quale si distinguono forme e anche i colori dei vestiti che sono al di sotto, come potete vedere nella figura a destra nella bassorilievo # 5; una sorta di cintura frangia partoit è stata completata da sette figure Serpen t; l'avvio è stato, come si è visto, estremamente simple.N 3 ° Uno dei lati corti dei pilastri che sostengono la galleria esterna è dietro l'temple.N santuario 4 ° Uno dei grandi facce della stessa piliers.N 5 . Un grande quadro in bassorilievo, che prende un intero lato del santuario del tempio; rappresenta un sacrificio di animali domestici, animali selvatici, uccelli, pesci, fiori, frutta; l'eroe che presenta le offerte di incenso tenendo la mano dall'altra l'acqua santa. Su un grande altare è una barca in cui è un tempio che sembra non contenere cosa si tratta. A sinistra, sotto una sorta di tabella di promesse, sono fiori di loto e palme, e le figure simboliche di Iside; e il gruppo sulla destra, il culmine o la tutela concessa all'eroe dei due principali divinità: il tavolo che ha la faccia è alcuna differenza nella figura che offre il sacrificio, e chi, invece di tenere un vaso di acqua santa, prende un gruppo di piccioni sulle ali. Ho preso tutte le iscrizioni geroglifiche con exactitude.Rousseurs scrupolosi soprattutto marginale, altrimenti buono conservation.Publié per la prima volta in due volumi, con un atlante di incisioni, Didot, nel 1802, il 'Viaggio al Lower e Alto Egitto ha dimostrato un tale successo che fu tradotto nel 1803 in inglese e tedesco, e pochi anni dopo in olandese e italiano, tra gli altri. Quasi tutte le schede sono progettate da Denon, che ha anche lui inciso alcuni, tra cui i ritratti degli abitanti di Egitto, che conserva ancora la freschezza di schizzi presi sul posto (il nostro 104-111 ). Due dozzine di scrittori hanno inoltre collaborato per creare incisioni che Baltard, Galeno, Reville e autres.Dominique Vivant Denon barone la dice Vivant Denon, nato a Givry 4 gennaio, 1747 e morì a Parigi il 27 aprile 1825 è uno scrittore, autore, diplomatico e amministratore francese. Su invito di Bonaparte, si unì alla spedizione in Egitto di trasporto dal 14 Maggio 1798 sulla fregata "La Juno". Protetto dalle truppe francesi, ha avuto l'opportunità di viaggiare per il paese in tutte le direzioni, al fine di raccogliere il materiale che è stato la base per il suo lavoro artistico e il più importante letterario. Sostiene in particolare Desaix Generale nell'Alto Egitto, che si riferisce a numerosi schizzi, lavaggio inchiostri e altri disegni a penna, matita nera, o gesso. Egli attinge costantemente, di solito sul ginocchio, in piedi oa cavallo, e talvolta anche sotto il fuoco nemico. Dopo un viaggio di 13 mesi durante i quali egli trae migliaia di disegni, Vivant Denon tornò in Francia con Bonaparte, e divenne il primo artista a pubblicare la storia della spedizione. Le 141 tavole che accompagnano il suo diario ripercorrono tutto il suo viaggio dalla costa della Corsica ai monumenti faraonici dell'Alto Egitto. Bonaparte poi nominato Direttore Generale del Museo Centrale della Repubblica, che divenne il Museo di Napoleone e il Royal Louvre e amministratore arti. Nel 1805, Vivant Denon progetto di rilancio della colonna Vendome, che era stata sospesa nel 1803, poi organizza spedizioni in tutta Europa per aumentare imperiali opere d'arte che sono saccheggiato per essere portato via al Louvre. Nel 1814, Luigi XVIII confermato come capo del Louvre, un'ala che porta ancora oggi il suo nome. E 'considerato un grande precursore della museologia, storia dell'arte e di egittologia.

60 €

Réf : 29792

ordinare

prenotare


Aiuto on-line