Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85 - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
+ più criteri

Cerca tra 31432 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Libro autografato

Jean de LA FONTAINE & ANONYME Manuscrit des Fables de La Fontaine établi par un prisonnier d'état sur deux rouleaux de 800 pieds (250 mètres) de long

Jean de LA FONTAINE & ANONYME

Manuscrit des Fables de La Fontaine établi par un prisonnier d'état sur deux rouleaux de 800 pieds (250 mètres) de long

S.n., s.l. [Forteresse de Pignerol] S.d (Circa1808), Deux rouleaux d'environ 250 mètres de long (800 pieds) sur 3cm de largeur.


Manoscritto completo delle Favole stabiliti sotto Napoleone I, da un prigioniero la cui identità non viene raggiunto noi, internato a Pinerolo (Piemonte).
L'insieme è stato scritto su due rotoli di carta previste forte consistere di più segmenti incollati tra loro con una lunghezza totale di 250 metri (800 piedi) e 3 pollici di larghezza.
Indicazione probabilmente in seguito a matita rivelando condizioni dell'autore, il luogo e l'anno di detenzione.
Bella scrittura in inchiostro nero su due linee poi, le azioni sono rubricata una griglia in inchiostro rosso, troviamo la laurea vecchio piede manoscritta regime inversa (32,48 centimetri).
L'unica prova è che lo scrittore era un uomo molto colto come l'ortografia è pulito e anche. Aveva accesso a una carta e un materiale di scrittura (penne e inchiostri nero e rosso) di alta qualità che suggerisce che si trattava di un prigioniero importante. Sapeva il testo a memoria? Ci sono stati libri personali o la possibilità di consultare in una biblioteca? Era un prigioniero politico? Era francese? Non sappiamo. Allora, perché il detenuto ha scritto questo testo in forma di strano? Forse ha voluto, come Sade nascondere i suoi rapitori negli interstizi di un muro.

Molto curioso manoscritto Favole di La Fontaine famosi ci riporta alle condizioni di detenzione di una personalità imprigionati durante il regno di Napoleone

VENDUTO

Réf : 47481

Registrare una notifica automatica


  Aiuto on-line