Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne
Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Libro autografato, Prima edizione

Jules VERNE Bourses de voyage

Jules VERNE

Bourses de voyage

Hetzel, Paris s.d. (1903), 12x19cm, 2 volumes reliés.


Edizione originale per il quale non è stato derivato grandi giornali. Leganti mezzo lutto angoli di abete, retro con cinque bande, piatti di carta marmorizzata, guardie e contreplats di carta fatta a mano, montato su coperte mantenuto schede, raccoglitori pastiche moderni. Molto raro dedica autografa firmata dall'autore [Achille] Tournier, allora prefetto della Somme, arricchito con una carta di Jules Verne scheda montata. Libro con illustrazioni originali di L. Benett. Jules Verne si stabilì a Amiens, la città natale di sua moglie nel 1871: "Il desiderio di mia moglie ho impostato in Amiens, città saggia, gentile, pacato, l'azienda è cordiale e letterato. Si trova vicino a Parigi, basta aver riflettuto, senza il rumore insopportabile e sfornare. E ad essere onesti, il mio San Michele legato a Crotoy. ". Il suo affetto per la regione continuerà a crescere e non ha mai lasciato la capitale della Piccardia, è attivamente coinvolto nella politica locale. Nominato direttore dell'Accademia delle Scienze, Arti e delle Belles Lettres nel 1875 ha consegnato in questa occasione un famoso discorso: "Città Ideale: Amiens nel 2000" Nel 1888 è stato eletto al consiglio comunale di Amiens, dove ha ricoperto fino al 1903 Questo è il prefetto della Somme che gli ha dato la sua decorazione quando è stato promosso a Ufficiale della Legion d'Onore nel 1892, "La gente Spesso mi chiedono perché io vivo in Amiens, io che sono l'istinto così totalmente parigino. bene, perché, come vi ho detto, ho il sangue bretone, e amo la pace, e io potrebbe essere più felice che in un chiostro. Una vita tranquilla di studio e di lavoro è la mia gioia. "(giugno 1893, nella rivista di McClure). Bellissimo esemplare.

VENDUTO

Réf : 40847

Registrare una notifica automatica


Aiuto on-line