Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
+ più criteri

Cerca tra 29919 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Prima edizione

Voyage dans la Basse et Haute Egypte : Planche 110. (Portraits).

Dominique VIVANT DENON

Voyage dans la Basse et Haute Egypte : Planche 110. (Portraits).

Didot, Paris 1803, 40,5x54cm, une feuille.


Stampa originale folio non mondati viaggiatori estratti in Bassa e Alto Egitto Vivant Denon.Planche composti da due stampe e descritte dall'autore: teste No.1 Arabes.Toute il primo file è stata presa un'assemblea di notabili nel tempo che loro faisoit la lettura di un manifeste.Les primi due della seconda fila, due sceicchi FUA, nel Basso Egitto: Terzi, il servo che mi ha servito per tutta la Il trasporto, si distingue per il carattere morale dalla nobiltà delle forme; egli non solo aveva tutte le qualità che stiamo cercando un servo, ma tutti quelli che si possono desiderare in un amico che non ha rinunciato a seguire me perché non poteva resistere al rammarica giusto e lacrime di sua madre; è l'unico che mi ha fatto pagare al momento di lasciare l'Egitto: Mi consolai da perdere dando così tanto, che tutto quello che riuscivo a pensare riunito gli ho assurois un po fortune.N 2 ° 1 Un monaco greco. 2 Un Ebreo a Gerusalemme (vedi il giornale, Volume I, pagina 141). 3 A Primate di Alessandria, uomo spiritoso, la nobiltà e la grazia, ma con tutte le qualità sono stati rovinati da un orgoglio disordinato. 4 Un altro Rosetta greca (vedi l'articolo del giornale greco, Volume I, pagina 140) .Discrètes principalmente foxing marginale, un piccolo angolo mancante, altrimenti buono conservation.Publié per la prima volta in due volumi, tra cui un atlante di incisioni, Didot, nel 1802, il 'Viaggio al Basso e Alto Egitto ha dimostrato un tale successo che fu tradotto nel 1803 in inglese e tedesco, e pochi anni dopo in olandese e italiano compresi. Quasi tutte le schede sono progettate da Denon, che ha anche lui inciso alcuni, tra cui i ritratti degli abitanti di Egitto, che conserva ancora la freschezza di schizzi presi sul posto (il nostro 104-111 ). Due dozzine di scrittori hanno inoltre collaborato per creare incisioni che Baltard, Galeno, Reville e autres.Dominique Vivant Denon barone la dice Vivant Denon, nato a Givry 4 gennaio, 1747 e morì a Parigi il 27 aprile 1825 è uno scrittore, autore, diplomatico e amministratore francese. Su invito di Bonaparte, si unì alla spedizione in Egitto di trasporto dal 14 Maggio 1798 sulla fregata "La Juno". Protetto dalle truppe francesi, ha avuto l'opportunità di viaggiare per il paese in tutte le direzioni, al fine di raccogliere il materiale che è stato la base per il suo lavoro artistico e il più importante letterario. Sostiene in particolare Desaix Generale nell'Alto Egitto, che si riferisce a numerosi schizzi, lavaggio inchiostri e altri disegni a penna, matita nera, o gesso. Egli attinge costantemente, di solito sul ginocchio, in piedi oa cavallo, e talvolta anche sotto il fuoco nemico. Dopo un viaggio di 13 mesi durante i quali egli trae migliaia di disegni, Vivant Denon tornò in Francia con Bonaparte, e divenne il primo artista a pubblicare la storia della spedizione. Le 141 tavole che accompagnano il suo diario ripercorrono tutto il suo viaggio dalla costa della Corsica ai monumenti faraonici dell'Alto Egitto. Bonaparte poi nominato Direttore Generale del Museo Centrale della Repubblica, che divenne il Museo di Napoleone e il Royal Louvre e amministratore arti. Nel 1805, Vivant Denon progetto di rilancio della colonna Vendome, che era stata sospesa nel 1803, poi organizza spedizioni in tutta Europa per aumentare imperiali opere d'arte che sono saccheggiato per essere portato via al Louvre. Nel 1814, Luigi XVIII confermato come capo del Louvre, un'ala che porta ancora oggi il suo nome. E 'considerato un grande precursore della museologia, storia dell'arte e di egittologia.

170 €

Réf : 29762

ordinare

prenotare


Aiuto on-line