Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
   Includere libri di seconda mano
+ più criteri

Cerca tra 29410 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Prima edizione

(Jean GENET) Jean Genet - Louis Diaz. Photographies Originales

(Jean GENET)

Marc TRIVIER

Jean Genet - Louis Diaz. Photographies Originales

Par l'auteur, s.l. 1985, 22x22cm sur papier Ilford 30x40cm, 2 planches photographiques.


Dittico originali ritratti fotografici in bianco e nero realizzato e disegnato da Marc Trivier. Le due fotografie, scattate di fronte sono: - Una fotografia originale di Jean Genet condotto a Rabat nel 1985, probabilmente uno degli ultimi ritratti dello scrittore morto 14 aprile 1986 - Un ritratto fotografico originale di Luigi Diaz, internato. psichiatria, presa a Liegi nel 1984 Ritratto dello scrittore, artista, anonimo, pazzi, nel macello o un albero. Marc Trivier fotografato ogni soggetto con la stessa intensità interrogativa. Il tutto realizzato nella stessa piazza, elementare e chiuso senza modifica o ritagliare le fotografie formato sembrano meno messa in scena di un soggetto - famosi o sconosciuti, eletti o deposto, vivi o morti - interrogare una presenza. "Quello che mi interessava non era solo fotografare un corpo o del viso, ma questa particolare situazione è qualcuno che fa la foto di qualcun altro." Confrontando ritratti artisti nella loro corrispondenti modificato Trivier sveste il lavoro dei suoi effetti e rivela il corpo nudo fotografico enigmatico. "Nella sua cosmogonia, ogni cosa, ogni essere, vegetale, animale o umana, merita lo stesso rispetto per esse si affacciano tutte la stessa legge di ferro. Solitude." (Luca Desbenoit in Télérama, 05/03/2011 in occasione della retrospettiva Marc Trivier alla Maison Européenne de la Photographie). Stampe d'argento firmato, come la maggior parte delle opere di Trivier. Prove uniche scattate dall'artista. Piccolo strappo nella parte inferiore della foto del macello e piccole tracce di pieghe minori sui margini. Dittico raro di uno dei più grandi fotografi contemporanei.

VENDUTO

Réf : 35333

Registrare una notifica automatica


Aiuto on-line