Librairie Le Feu Follet - Paris - +33 (0)1 56 08 08 85  - Contattateci - 31 Rue Henri Barbusse, 75005 Paris

Libri antichi - Bibliofilia - Opere d'arte


Vendita - Stima - Acquisto
Les Partenaires du feu follet Ilab : International League of Antiquarian Booksellers SLAM : Syndicat national de la Librairie Ancienne et Moderne






   Prima edizione
   Libro autografato
   Idée cadeaux
+ più criteri

Cerca tra 29798 libri rari :
prime edizioni, libri antichi dall'incunabolo al XVIII secolo, libri moderni

Ricerca avanzata
registrazione

Condizioni di vendita


Possibilite di Pagamento :

Pagamento sicuro (SSL)
Controlli
Virement bancaire
Mandato amministrativo
(FRANCIA)
(Musei e bibliotheche)


Tempi e spese di spedizione

Condizioni di vendita

Jean-Baptiste Marquis de BOYER D'ARGENS Lettres juives, ou correspondance philosophique, historique, et critique, entre un Juif voyageur à Paris & ses correspondans en divers endroits

Jean-Baptiste Marquis de BOYER D'ARGENS

Lettres juives, ou correspondance philosophique, historique, et critique, entre un Juif voyageur à Paris & ses correspondans en divers endroits

Chez Pierre Paupie, à La haye 1764, 8 tomes en 8 vol. pet. in-12 (8x14,5cm), (2) xxiv 347pp. et (2) iv, 365pp. et (2) viij, 368pp. et (2) xxviij, 391pp. et (2) xxij, 357pp. et (2) xx, 376pp. et (2) 298pp. et (2) 390pp. (1), relié.


Nuova edizione, dopo che l'originale è stato pubblicato nel 1736-1737 dallo stesso editore, ma conteneva solo 180 lettere contro 203 per il seguente. Il sommario occupa lo spazio dell'ultimo volume. Vitello pieno periodo biondo. Smooth indietro decorato. Parti a titolo marocchino rosso e il numero del volume in marocco nero. Caps capo dei volumi II, manca III, e IV. Attrito e graffi su alcuni piatti. Alcuni angoli urtato. Abbastanza bene insieme. Lettere ebraiche sono il primo contributo letterario Boyer d'Argens dopo la sua carriera militare e la sua più notevole per la sua fantasia e il libro verve. Il libro è stato originariamente apparso regolarmente una lettere periodiche. Un viaggiatore ebraica in Europa ha espresso le sue osservazioni e riflessioni ai suoi amici ebrei, in un modello piuttosto in voga in questo momento e qu'emploiera primo a Marana La spia turca nel 1684, poi in Lettere persiane di Montesquieu 1721. Tutto porta ad un elegante satira della società e dei costumi del tempo. Il volume V è dedicato a Sancio Panza, il sesto barbiere Dom Quixote. Ci sono tuttavia soffia il vento piuttosto filosofica e critica, ed è il soffio dell'illuminismo, che troviamo nello spirito di Diderot e di Voltaire e s domanda circa la percezione delle cose, di opinione e verità.

600 €

Réf : 43421

ordinare

prenotare


Aiuto on-line